Gli artisti che dipingono con la bocca o con il piede sorreggono il pennello con la bocca o tra le dita del piede. A causa di una disabilità fisica congenita o successiva a una malattia o un incidente hanno inibito l'uso delle mani. Al fine di migliorare la loro situazione sociale ed economica e permettere loro di vivere del proprio lavoro, nel 1959 è stata fondata la casa editrice d'arte «Kunstverlag Au», Cooperativa degli artisti che dipingono con la bocca o con il piede (GMFK). La cooperativa commercializza articoli che riproducono i soggetti dipinti con la bocca o con il piede. Essa è di proprietà esclusiva degli artisti. I ricavi derivanti dalle vendite vanno interamente a beneficio degli artisti stessi.


Chi è la casa editrice
«Kunstverlag Au»

La casa editrice «Kunstverlag Au», Cooperativa degli artisti che dipingono con la bocca o con il piede (GMFK), è stata fondata nel 1959 come organizzazione di autoaiuto dagli artisti svizzeri che dipingono con la bocca o con il piede. Ancora oggi la cooperativa è di proprietà esclusiva degli artisti.

> continua

Spedizione di biglietti e calendari

Due volte l'anno sono in tanti
a ricevere per posta, nella
propria cassetta postale, le cartoline degli artisti che
dipingono con la bocca o con il piede.
Inoltre, una volta l'anno, la cooperativa spedisce il proprio calendario artistico.

> continua

Cercasi nuovi
artisti!

Le persone disabili che
dipingono con la bocca e/o
con il piede e che desiderano ricevere un supporto possono contattare la casa editrice «Kunstverlag Au»,
Cooperativa degli artisti che dipingono con la bocca o con il piede.

> continua

Un debutto con i fiocchi

Fascino e stupore: grande successo per la prima edizione del workshop di pittura della GMFK, la Cooperativa degli artisti che dipingono con la bocca o con il piede, svoltosi nel foyer della Tonhalle di San Gallo, seguito dalla mostra internazionale.

> continua